avambraccia muscoli avambraccio

Avambraccia, correttamente parlando i muscoli avambraccio, una parte del corpo spesso trascurata in palestra ma che ancor prima di un punto di vista estetico è importante allenare per la salute e le prestazioni, la forza della presa infatti è uno dei primari indicatori di benessere e salute.

Avambraccia e Muscoli Avambraccio: Anatomia

avambraccia muscoli avambraccio

In questa immagine vediamo i principali muscoli dell'avambraccio, dal punto di vista dell'allenamento quelli da tenere principalmente in considerazione sono :

  • Brachioradiale la cui funzione è la flessione del gomito, specialmente con una presa prona (in cui bicipite e brachiale partecipano meno)
  • Flessori del polso (flettono il polso)
  • Estensori del polso (estendono il polso)

Ai quali possiamo aggiungere i pronatori, importanti in ottica salute del gomito e prevenzione epitrocleite ed epicondilite.

Avambraccia : Allenamento

L'allenamento dell'avambraccia non è complesso e si suddivide principalmente in tre componenti :

  • flessione ed estensione del polso
  • curl a presa prona
  • allenamento isometrico della presa

Considerando un normale allenamento in palestra, solitamente l'allenamento isometrico della presa viene già effettuato con l'allenamento della schiena e degli esercizi di tirata in generale, se non si esagera con l'utilizzo delle fascette per la presa.

Trazioni, rematori e soprattutto stacchi pesanti rinforzano molto la presa.

Si può aggiungere lavoro ulteriore con esercizi quali :

  • Dead Hang (restare appeso alla sbarra con presa salda e forte)
  • Farmer's Walk (camminare con manubri\trap bar in mano tenendo una presa salda)

Il curl a presa prona viene spesso inserito nell'allenamento dei bicipiti\braccia.

Pochi invece allenano direttamente estensori e flessori del polso in maniera completa e non solo isometrica.

Gli esercizi sono : Wrist Curl e Reverse Wrist Curl

Flessioni del polso (Wrist Curl)

Estensioni del polso (Reverse Wrist Curl)

Che sono anche tra i movimenti principali da lavorare in caso di epitrocleite o epicondilite.

A questi come detto possiamo aggiungere pronazioni del polso :

Esercizi Avambracci : considerazioni su volume e frequenza

I muscoli dell'avambraccia sono principalmente composti da fibre "lente" (rosse), recuperano velocemente dalla fatica, sono molto resistenti e poco esplosive.

Si prestano molto bene quindi ad allenamenti a medio alte ripetizioni e medio bassi tempi di recupero e possono essere allenati con una frequenza abbastanza alta.

Avambraccia e genetica

Le dimensioni dell'avambraccio sono principalmente fissate dalla genetica in quanto date principalmente dalla dimensione del polso, ulna e radio, cioè delle ossa che una volta finito lo sviluppo non possono essere modificate.

I muscoli avambraccio sono superficiali, ma come tutti i muscoli possono essere sviluppati aumentando la dimensione totale dell'avambraccio ma ovviamente un soggetto con ossatura esile non raggiungerà mai le dimensione di un soggetto con ossatura massiccia.

Seguimi su Instagram!  

This error message is only visible to WordPress admins

Warning: The account for needs to be reconnected.
Due to Instagram platform changes on June 1, 2020, this Instagram account needs to be reconnected to allow the feed to continue updating. Reconnect on plugin Settings page

Iscriviti al canale youtube!