tricipiti french press

Esercizio : French Press Manubri presa neutra

Muscoli target : Tricipiti

Muscoli sinergici e stabilizzatori : dorsali, pettorali

Tipologia : multiarticolare

Classico French Press su panca piana ma eseguito con manubri e con presa neutra.

Tecnica Esecuzione e consigli

A differenza della versione più classica con le braccia (omeri) perpendicolari al terreno, preferisco questa versione che vede le braccia (omeri) tenute leggermente all'indietro (ovvero il gomito non è sulla stessa linea della spalla ma leggermente dietro) per due ragioni principali :

1 - abbiamo tensione anche a fine movimento, a differenza della versione con omero perpendicolare in cui ci si riposa sulle articolazioni

2 - la curva di forza è leggermente diversa, meno dura in allungamento a gomito flesso (cosa che insieme alla presa neutra riduce tantissimo lo stress sull'epitroclea cosa che rende l'esercizio adatto anche a chi ha avuto problemi in passato) e più dura in accorciamento non permettendosi di riposare a fine concentrica o chiuderla per inerzia.

Sulla posizione gomiti (stretti o larghi) in cui si spesso si polemizza, consiglio semplicemente di tenerli quanto più chiusi possibile la propria mobilità e struttura permette SENZA AVERE ALCUN MINIMO FASTIDIO O TENSIONE NELLE SPALLE.

L'esercizio è per i tricipiti, se determinati angoli di lavoro risultano fastidiosi per un soggetto e danno fastidio alle spalle, ai polsi, ai gomiti... possono essere modificati (cambiando il livello di rotazione del polso, l'apertura dei gomiti etc).

Si deve percepire il lavoro dei tricipiti e nessun altro fastidio.

Ultima nota, dal video si vede come tengo la parte bassa della mano a contatto con il disco del manubrio, ciò fa si che in parte il manubrio venga sorretto passivamente dalla mano e mi permette di avere dovere stringere meno LA PRESA, potendo avere meno tensione quindi sull'avambraccio limitando ancora di più lo stress al gomito e concentrandomi sul tricipite.

Progressione

Non è un esercizio da carica submassimali, ma ideale per lavori nel range 8-15+ ripetizioni, si presta molto bene in superset, protocolli di densità in generale e tecniche come lo stripping.