verità

Se seguite un pò il mondo del fitness ed annessi online, seguite i principali divulgatori e chi cerca di portare scienza nel settore, anche guadagnandoci ma sempre portando qualità ed onestà intellettuale in quello che fa, noterete che hanno tutti una cosa in comune : ad un certo punto tutti vengono attaccati SUL PERSONALE e mai SUI CONTENUTI da chi è nel campo da anni e vede le proprie idee e corrispettive fonti di guadagno attaccate e spesso sbugiardate. E' rarissimo che gli attacchi abbiano come obiettivo i contenuti, perchè questi spesso non sono attaccabili e quindi tra rabbia, frustrazione e nessun altra possibilità si attacca la persona. Chi dice il vero così diventa troppo secco, troppa grasso, troppo debole, non ha i titoli giusti, non ha abbastanza esperienza e via all'infinito. E' un modo subdolo e semplice per provare a togliere credibilità a contenuti inattaccabili, screditando chi li promuove.

Il fitness in generale e tutti i suoi derivati fino ad arrivare alla preparazione atletica sono un mondo molto chiuso e da sempre più basato su quello che si tramandava che non quello che è provato.

Un mondo dove i preparatori sono gli stessi che vendono direttamente farmaci ed integratori ai propri clienti ai quali li prescivono.

Dove il giro di soldi si basa sul prodotto magico del momento : che sia la nuova dieta, il nuovo allenamento magico del campione, il nuovo integratore, il nuovo farmaco, il nuovo metodo di allenamento, il nuovo attrezzo e via all'infinito.

Il 90% del giro dei soldi possiamo tranquillamente dire che è frutto di circonvenzione di incapace, estremizzando un pò.

Si vendono metodi e sistemi che in realtà non hanno alcun senso in quanto chiusi e dogmatici senza nessuna personalizzazione. Spesso poi sono basati su pura "magia" senza alcun fondamento.

Quando si inizia a dire, e venire sempre più ascoltati, che forse molte delle cose che si facevano non servono, che è importante valutare le cose sul soggetto, che i metodi non sono fruibili ed adatti a tutti, che il 90% degli integratori sul mercato nella migliore delle ipotesi sono placebo molto costosi.

Si sta mettendo la mano direttamente nelle tasche delle persone, che ovviamente si arrabbiano.

Molti li vedono come attacchi diretti ma in realtà non lo sono.
Uno che vendeva BCAA e guadagnava tanto, vede che si iniza a dire che nella ricerca non è mai stato dimostrato che siano utili se la dieta è bilanciata e le proteine sono sufficienti, si sente attaccato, ma solo perchè lucrava su di una cosa che in realtà non esisteva.

Quando uno che vendeva preworkout, sente che si inizia a dire che in realtà il 99% degli effetti sono dovuti alla caffeina superdosata, che il 90% degli ingrendienti sono inutili o sotto dosati, e che conviene comprare singolarmente quei pochi prodotti che funzionano nei preworkout (citrullina,caffeina,betaalanina etc) e farseli da se... si sente attaccato.

Ma solo perchè lui faceva un pò come Wanna Marchi. Anche l'astrologo si sente attaccato quando dici che l'astrologia è una cazzata. Anche l'omeopata si sente attaccato quando dici che l'omeopatia è un cazzata senza basi scientifiche.

Ma sono loro in torto, perchè esistono ZERO evidenze a favore dell'astrologia o dell'omeopatia ed infinite contro.

Questo campo è stato storicamente basato quasi esclusivamente sulla menzogna e l'alone di mistero e magia, con i campioni a 5gr/week che sponsorizzano e fanno intendere che i loro risultati sono in gran parte dovuti al nuovissimo BCAA 12:1:1 o il super integratore nuovo di arginina o le whey supermega idrolizzate e le caseine a rilascio ultra lento.

L'analogo discorso si può fare per fantomatici metodi e sistemi di allenamento, dove si è sempre gridato alla "soggettività" ed al "tutto funziona ma non su tutti" che ha portato tanta gente a diffidare della "palestra" perchè un luogo senza linee guida e fondamenti dove va bene tutto ed il contrario di tutto.

Ma le linee guida ci sono, la scienza è molto chiara. I meccanismi che stimolano la crescita muscolare ed il dimagrimento sono noti in generale, quello che cambia e viene approfondito di continuo sono i fini meccanismi molecolari che in realtà poco influenzano poi i macroscopici meccanismi e principi di allenamento sulle quali si basano le programmazioni.

Come i parametri che costituiscono un allenamento impattino sugli sviluppi ed adattamenti di questo è chiaro, anche se con il progredire della scienza si migliorano sempre più la conoscenze.

La biomeccanica poi non è materia recente, uno che ne mastica anche solo un pò riconosce facilmente quando un eserciziomovimento è uno stupro del corpo e non ha minimamente senso in relazione alle finalità che si prepone o quando invece è giusto, ben programmato e coerente con lo stimolo che dovrebbe apportare.

Quando uno è padrone dei principi fondamentali, è difficile da ingannare. Le teorie ed i meccanismi microscopici nel mondo della scienza possono anche aggiornarsi ma i principi fondamentali difficilmente vengono completamente rivoluzionati.

Quando si inizia a portare un pò di verità e scienza dove fino ad allora c'era stato solo misticismo e magia, si rende difficile la vendita di fuffa, di metodi, e cazzate varie. Quando poi tutto ciò è portato avanti da professionisti ed atleti con  credibilità alta, tagliando fuori le possibili critiche del tipo "sei secco, non hai i titoli" perchè i video e gli articoli sono firmati da atleti che hanno avuto risultati, o professionisti super qualificati... diventa difficile controbattere.

E chi da anni basa la sua vita, la sua credibilità, i suoi guadagni su questo non può che accusare e sentirsi attaccato direttamente.

E' una reazione di rabbia e difesa.

Purtroppo, mentre facciamo questo discorso la stragrande maggioranza dell'ambiente rimane come descritto, solo una piccola parte si sta "svegliando". Ma è un inizio.

Se non inizieranno a girare troppe teste di cavallo nei letti, magari negli anni a venire la situazione migliorerà.

Voglio però fare una doverosa precisazione

Di professionisti competenti, esperti, che sono nel campo da anni ed hanno portato e continuano a portare risultati con onestà intellettuale e legalmente ce ne sono e non sono poi così pochi. Non voglio che passi il messaggio che tutti quelli che sono nell'ambiente sono ignoranti, truffatori o altro.

Purtroppo ci sono anche questo tipo di persone, e data la poca informazione che c'è in giro a riguardo di questo mondo è difficile per la persona media riconoscerli e riconoscere la qualità e la competenza dalla magia voodoo.

Ma i professionisti competenti, esperti, onesti, ci sono e vanno esaltati e premiati.

Inoltre, sottolineo che il mondo del fitness fattura il 90% dei suoi guadagni dai non professionisti.

E' noto che per fare determinate gare di bodybuilding(come di qualsiasi altro sport ad altissimo livello), è obbligatorio usare certe sostanze altrimenti non si è neanche al livello minimo per competere. E' noto  che atleti avanzati sottogara e con una fisiologia modificata hanno necessità particolari ed estremamente lontane da quelle della popolazione fitness media.

Ma è proprio alla popolazione fitness media che vengono consigliati integratori assolutamente inutili (magari da chi li vende), o gli allenamenti "del campione", il metodo "dei campioni" e via dicendo. Il guadagno grosso viene da lì, considerando che gli agonisti sono una piccolissima minoranza.

Si capisce che portare a giustificazione di una qualsiasi cosa, le necessità dell'atleta avanzato in condizioni particolari che rappresenta l'1% scarso della popolazione fitness sia una clamorosa arrampicata sugli specchi.

Se guadagni mi dai fastidio

Poi magari, concetto astruso per molti in italia, quando si capirà che le informazioni hanno tanto se non più valore dei beni materiali e quindi è giusto spendere per un corso, un libro, un ebook, un seminario che sia e non solo per l'iphone nuovo... magari ci sarà meno odio contro chi guadagna producendo materiale cerebrale e non solo fisico.

E' sacrosanto che chi porta qualità, ci guadagni. C'è lavoro dietro, molto di più di quanto si immagini. Soprattutto c'è tanto tempo che è la cosa più importante. I professionisti vendono il tempo che hanno impiegato ad ottenere le conoscenze che li rende qualificati e cercati sul mercato. Come quando vai dal medico, paghi mica il foglio di carta della ricetta o i 5 minuti di visita... paghi gli anni di studio e di esperienza.

Quando allenate la vostra mente su COME pensare, vi vaccinate contro quelli che disperatamente vogliono dirvi COSA dovete pensare

-Neil Degrasse Tyson

 

Se farai un asino di te, ci sarà sempre qualcuno pronto a cavalcarti

- Bruce Lee

 

Il grande nemico della verità spesso non è la menzogna - deliberata, architettata e disonesta -
ma il mito - persistente, persuasivo ed irrealistico.
Troppo spesso restiamo aggrappati ai clichè dei nostri antenati.
Sottoponiamo tutti gli eventi ad una serie di interpretazioni prefabbricate.
Ci godiamo il conforto dell'opinione senza la scomodità del ragionamento

- Jonh F. Kennedy

 

C'è e c'è sempre stato un culto dell'ignoranza. L'antintellettualismo è sempre stata una presenza costante nella nostra vita politica e sociale maturata dalla falsa nozione che la democrazia significa che "la mia ignoranza è tanto buona quanto la tua conoscenza."

-Isaac Asimov