muscoli
muscoli

Il Dr. Mike Israetel è un atleta (Powerlifting con alcuni record, Brazilian Ju-Jitsu, Bodybuilding) coach, e professore universitario alla Temple University di Philadelphia e alla University of Central Missouri. Ha conseguito un dottorato di ricerca (PhD - Philosophie Doctor) in Fisiologia dello Sport.
Autore del libro "Scientific Principle of Strenght Training"

Potete trovare materiale, notizie sui siti :

Home

http://www.jtsstrength.com/

e sul suo Instagram

Questo è il suo profilo Facebook dove solitamente dispensa consigli ed informazioni sull'allenamento e l'alimentazione, molti dei quali traduco con note e immagini sulla pagina Facebook del blog.

L'argomento di oggi era particolarmente lungo ed interessante per cui ho voluto tradurlo con un articolo.

Finita l'introduzione ecco la traduzione, il post originale lo trovate QUI

 

Perchè provare a far crescere tutti i muscoli insieme non è ottimale - Dr. Mike Israetel

Alcune buone motivazioni per concentrarsi su alcuni gruppi muscolari alla volta durante

l'allenamento da bodybuilding, invece di provare a crescere TUTTO insieme.

 

1)Resistenza all'adattamento

Ogni gruppo muscolare sviluppa una resistenza all'adattamento nel tempo.

Massacrare i vostri bicipiti per esempio funzionerà alla grande per un pò, ma dopo

molti mesi, i tuoi bicipiti avranno visto praticamente tutto quello che puoi proporre.

Non cresceranno più significativamente neanche se continui ad allenarli super duramente

finchè non prendi una pausa di un mesetto circa a li alleni solo il giusto necessario a

mantenere la loro dimensione attuale. Quando torni (ad allenarli duramente), risponderanno

molto bene di nuovo per alcuni mesi, dopo i quali dovrai ripetere il processo.

In essenza, l'idea che puoi e devi sempre provare ad aggiungere muscoli al tuo corpo

è sbagliata almeno per questa ragione.

 

Un fatto interessante in fisiologia aiuta a comprendere questa idea. Il fatto è, il

corpo umano è MOLTO resistente a compiere adattamenti e lo farà a grande velocità

solo se è presente un grosso sovraccarico e un sacco di varietà.

Un allenamento "così così" probabilmente non darà risultati "così così" ad uno di livello

intermedioavanzato, ma proprio nessun risultato. Di contraltare, il corpo è MOLTO

bravo a MANTENERE i guadagni con un basso livello di allenamento (soprattutto se l'allenamento

è ancora intenso e pesante ma con volume basso). Non hai bisogno di massacrare ogni gruppo

muscolare al massimo per mantenerlo... puoi mantenere i tuoi guadagni con poco meno della metà

del volume che ci è voluto per ottenere quelli migliori. Stando così le cose, allenarsi super duramente

per un periodo di tempo e poi alleggerire di molto per un altro periodo è praticamente ESSENZIALE per

avere i migliori guadagni.

2)Monotonia psicologica

Una preoccupazione minore chi è super-motivato, ma sicuramente una preoccupazione. Se spingi TUTTO allo

Stesso tempo, il tuo allenamento inizierà a sembrare uguale mese per mese. Non solo è fattore fisiologicamente limitante alla crescita, ma può esserlo molto psicologicamente. Cambiare il focus

Puoi aiutarti non solo a tenerti stimolato nell’allenamento per cambia regolarmente, ma ti stimola anche per la successiva fase di allenamento quando inizia a marcarti il “martellare duro” su un certo gruppo muscolare sulla quale non ti focalizzi da un pò. Niente di fa venire voglia di martellare i quadricipiti come focalizzarsi per un mese sui glutei e femorali.

3)Limitazioni nel recupero

Fatto : Il tuo MRV (massimo volume recuperabile) è più basso della somma dei MRV dei singoli gruppi muscolari.

Quello che ciò comporta è che se provi ad allenare tutti i gruppi al loro MRV, il tuo volume di allenamento sarà folle ed è praticamente certo che non recupererai dalla fatica sistemica. Ogni volta che ti alleni, la

Tua fisiologia locale del muscolo è sconvolta, ma lo è anche la tua fisiologia centrale (sistemica) Il cervello, il midollo spinale, gli ormoni ed il tratto gastrointestinale sono tassati con il recupero, e se provi ad allenare ogni singolo gruppo duramente ti spezzerai in due molto presto. Allora come si fa? Sicuramente non allenanado “duro ma non troppo” ogni gruppo muscolare perchè questo non porta ai migliori guadagni.

L’idea è di scegliere ½ o 2/3 dei tuoi muscoli ed allenarli al massimo del MRV mentre i restanti  verranno allenati alla metà o poco più del MRV, in modo che non perdano dimensioen durante le fasi in cui non sono enfatizzati. Poi dopo 1-2 mesocicli, ruoti i gruppi priorizzati  e depriorizzati. In questo modo cresci tutti i muscoli nel tempo senza strafare troppo.

 

Oh, e i farmaci non cambiano questi rapporti. I farmaci come gli anabolizzanti permettono al tuo MRV di aumentare sia localmente che sistemicamente circa allo stesso modo, così puoi allenarti e recuperare DI PIU’ , ma puoi anche sopportare di più. Si, addirittura i ragazzi che usano farmaci devono attraversare questo procresso di enfatizzazione/deenfatizzazione per avere i migliori risultati.

--------------------------------------------------------------

Potete trovare altre traduzioni tra le foto e i post della pagina Facebook

Iscriviti al Canale Youtube