dimagrimento
dimagrimento

Il Dimagrimento (o meglio, migliorare la composizione corporea abbassando la massa grassa) è veramente una cosa semplice da programmare, ma tutti ci perdono la testa e nascono cazzate su cazzate e marketing su marketing perchè ci vogliono due pre-requisiti che al 90% delle persone manca : volontà e tempo.

Lo schema base che da il 90% dei risultati per una buona definizione è davvero semplicissimo :

- Corretto allenamento con i pesi(o meglio contro resistenza sia essa corpo libero, bande elastiche, macchine, manubri, bilancieri o qualsiasi altro tipo) per mantenere la massa muscolare

-Deficit calorico moderato, di circa 4-500kcaldie rispetto al fabbisogno di mantenimento,con in media 2gr/kg x massa magra di proteine (valore che oscilla in maniera direttamente proporzionale al volume globale di allenamento con pesi).
Resto delle calorie ripartite tra carboidrati e grassi, con la quota di carboidrati direttamente proporzionale all'intensità e la frequenza dell'attività fisica, e la quota di grassi non inferiori a circa 0,4 gr x kg di peso corporeo per non influenzare negativamente le funzioni ormonali base.

-Ogni 8-12 settimane di dieta ipocalorica, fare 4-6 settimane di dieta NORMOcalorica (ne deficit ne surplus) per ristabilire il metabolismo e recuperare pienamente (un regime ipocalorico prolungato è sempre fonte di stress psico-fisico).

-Ripetere fino al raggiungimento della % di massa grassa desiderata.

Questo si può applicare al 99% della popolazione.

Poi ovviamente chi vuole risultati più estremi (e cioè atleti di alto livello) ovviamente seguirà strategie più complesse (ciclizzazione di calorie e carbo, carica e scarica glucidica, timing dei carboidrati,integrazione particolare etc etc) che al soggetto medio che vuole semplicemente presentarsi in spiaggia in uno stato dignitoso non devono minimamente interessare.
dimagrire

Consiglio : se contare tutte le calorie e pesare gli alimenti può essere una cosa noiosa e difficile per tantissime persone, avere un'idea abbastanza precisa di QUANTO si mangia quotidianamente è fondamentale. Se siete metodici e mangiate più o meno sempre in modo simile (es: 100 gr di carne, 2 scatolette di tonno, 5 fette biscottate e così via) calcolare 2-3 "giornate tipo" e poi mangiare più o meno sempre sulla stessa falsa riga aiuta tantissimo.

Tantissime persone mangiano molto di più (o molto di meno) di quanto credono e rimangono shockate poi quando vanno a contare.

In QUESTO articolo ho mostrato come impostare un piano alimentare semplice in base al proprio fabbisogno usando i semplici calcolatori gratuiti presenti in rete.

Piaciuto l'articolo? Condividilo su Facebook e Lascia un mi piace sulla pagina 

Iscriviti al Canale Youtube